Gruppo su gestione e contabilità in prospettiva storica

Quest’area di ricerca si focalizza su una riflessione storica sugli studi amministrativi, latamente intesi, a vari livelli.

In primo luogo si focalizza sugli studi di management, criticando la loro mancanza di interesse storico (anche rispetto alla loro stessa storia), indagandone ragioni e conseguenze: una visione superficiale della storia del pensiero ignora secoli di letterature in Europa continentale prima della colonizzazione delle business school dopo la seconda guerra mondiale; la totale mancanza di interesse per una storia delle pratiche, in qualunque cosa successa prima de ‘900 fuori dagli Stati Unti, è legata al dominio nordamericano negli studi di management.

In secondo luogo, si focalizza sul dibattito di accounting history, con una storiografia più consolidata di quanto non avvenga negli studi di management, se pur anche in questo caso prevalga una forte dominanza nord americana. Ci si muove allora verso una considerazione più pluralista di una varietà di tradizioni, sia storiografiche che di pratiche in prospettiva storica.

In terzo luogo si focalizza in chiave critica rispetto alla tradizione di business history, per la totale mancanza di interesse rispetto a quanto successo prima della rivoluzione industriale o della rivoluzione manageriale americana.

L’approccio storico viene inteso in una prospettiva di storia globale, evitando inoltre il presentismo (o provincialismo temporale) delle visioni dominanti nella storiografia di management, accounting e business history. La ricerca d’archivio con robuste lenti di management viene condotta con riferimento a diversi contesti spazio-temporali: la gestione in contesti postindustriali, l’analisi longitudinale di lungo periodo, il patrimonio industriale e la storia delle pubbliche amministrazioni sono esempi dell’approccio seguito.

Sede: Bologna.